Rif. Gran Tournalin e M.te Croce – sabato 18 giugno

<<< ISCRIZIONI APERTE >>>

Siamo in Val d’Ayas, la seconda grande valle trasversale che si incontra sulla destra risalendo la Valle d’Aosta a partire dalla piana di Ivrea.

L’intinerario inizia partendo dal fondo valle, a Saint Jacques 1.689 m, e da qui risale il versante destro (orografico) della valle. Nostra meta il Rifugio Gran Tournalin 2.534 m (guarda su facebook – clicca qui) e, per chi è sufficientemente preparato, la cima del Monte Croce 2.894 m., una vetta per ammirare da vicino i ghiacciai del Monte Rosa.

5 giugno 2022 – Traversata Sils – Casaccia (CH)

Ritrovo ore 6,15 e partenza ore 6,30.

Pranzo al sacco, ricordare documenti per l’espatrio (carta identità), la gita si svolge in ambiente di alta montagna, abbigliamento e attrezzatura devono essere consoni al tipo di escursione.

Leggi la scheda sintetica dell’escursione.

Leggi la locandina qui

Traversata da Sils a Casaccia (Passo del Maloja) – Domenica 5 giugno 2022

Splendida traversata attorno al Passo del Maloja. Siamo in Engadina (Svizzera) nello splendido “terrazzo” che si affaccia alla vista dalle “Sciore” (Pizzo Cengalo, Pizzo Badile) al gruppo del Pizzo Bernina.

POSTI DISPONIBILI, ISCRIVITI ONLINE o VIENI in SEDE

E’ un’escursione del massimo interesse ambientale e storico e non solo, su sentieri, mulattiere e stradette tutt’attorno alla piramide del Piz Lunghin. Appena lasciate le sponde del lago in ca 40 minuti raggiungeremo il minuscolo borgo di Grevasalvas dove, nel 1974 e nel 1978 si sono mosse le troupe del film “Heidi” tratto dal celebre romanzo di Johanna Spyri. Il passo del Lunghin è una località geograficamente assai importante in quanto nei pressi della sella si incontrano i bacini dell’Inn (Mar Nero), della Mera (Mar Adriatico), e del Reno (Mare del Nord). Straordinario il contrasto tra l’ambiente assai severo, del passo e l’infinita spianata di pascoli della Alp da Sett che si stendono verso Bivio. Il Pass da Sett (passo del Settimo) fu un tempo di grandissima importanza, forse già frequentato in epoca preistorica, divenne uno dei principali punti di transito delle Alpi Centrali durante l’Impero Romano.

Leggi la scheda gita: clicca qui